Giu 302011
 

Buongiorno cari amici!

Sembrerà strano,ma mentre gironzolavo in rete mi è saltata all’occhio una notizia a dir poco sconvolgente:

Sembrerebbe che lo yogurt e le nocciole,se combinati insieme,fungerebbero da ottimo mix per chi sta cercando di perdere,all’ultimo momento,qualche chilo di troppo preso durante l’inverno!

 

 

 

Ad affermarlo un recente studio pubblicato sul ” New England Journal of Medicine “,condotto da un gruppo di studenti della Harvard school of medicine,su un campione di 120.00 persone,che consigliano di consumare questi due elementi regolarmente nell’arco della giornata per ottenere dei risultati in peso.

Basta dunque frutta e verdura consumata in quantità  esorbitante,la soluzione è a portata di mano: Lo yogurt,unito alle nocciole dona un senso di sazietà permettendo di ridurre la richiesta di ulteriore cibo.

Insomma bastano poche nocciole,magari immerse in un delizioso yogurt magro bianco,per sentirsi a posto con la propria coscienza che ogni tanto,in materia di cibo,fa capricci.

 

Giu 292011
 

Buongiorno cari amici!!

Oggi voglio proporvi una ricetta semplicissima,ma allo stesso tempo “gustosa”.

La preparazione richiede pochi minuti,ma sono sicura che a nessuno di voi è mai venuta in  mente un’idea così calorica…

Non è opera mia,ma il frutto del mio fidanzato,amante del “buon gusto”.

Stiamo parlando di uno Strudel di wurstel e patate.

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
una confezione di wurstel grandi
7 patate
olio,sale,pepe
1 uovo
1 mozzarella

Difficoltà: facile

Tempo: 30′

Preparazione:

Tagliate le patate a rondelle non troppo sottile e friggetele in abbondante olio. Non importa se non saranno cotte del tutto,finiranno la loro cottura in forno.Accendete il forno a 180°.Tagliate in una terrina i wurstel a rondelle. Stendete la pasta sfoglia con un mattarello e inseritevi all’interno uno strato di patate,uno strato di wurstel,la mozzarella tagliata a dadini e un altro strato di patate a chiudere il tutto con l’altro rotolo di pasta sfoglia adagiandolo al di sopra, ( come in uno strudel) e spennellatevi ai bordi e sopra uno strato di tuorlo per far si che si “dori” una volta in forno. Create delle piccole fessure con il coltello sull’estremità superiore. Completate la cottura nel forno e servite a vostro piacimento.

Allora che ne dite non è originale come ricetta? Un’ottima idea se dovete fare delle feste,banchetti,cerimonie in casa e non avete la benché minima idea di cosa preparare. Potrete sbizzarrirvi creando fagottini,croissant,cambiando il ripieno a vostro piacimento.

Bon  Appetìt

Giu 282011
 

Ci sono dei luoghi al mondo avvolti dal mistero,celano dietro il loro “affascinante” volto intrighi e sparizioni che nessun studioso,Ghost-Busters,scienziato ha mai saputo trovar spiegazione.

Il Triangolo delle bermuda è sicuramente l’esempio per antonomasia…le navi durante la sua attraversata,misteriosamente venivano inghiottite senza che rimanesse nessuna traccia

 

 

 

Il mar dei Sargassi è l’espressione che denomina la porzione di oceano tra le  Grandi Antille e le Azzorre,ha la fama di inghiottire le imbarcazioni con tutto l’equipaggio senza lasciarne traccia alcuna. “Rosalie” ne è un esempio: un veliero del 1800 ritrovato alla deriva deserto con tutte le scialuppe integre.

 

 

Il Triangolo del drago è una regione dell’Oceano pacifico vicino all’isola Giapponese Miyake. Tra il 1952 e il 1954 sono scomparse 5 navi militari e 100 scienziati che stavano esplorando la regione.

Giu 272011
 

Buongiorno cari amici!

Oggi è una giornata davvero afosa,bisognerebbe lasciar perdere il lavoro,prendere asciugamano e ombrellone e andarsene al mare…che ne dite?

Sarebbe davvero un’ottima idea,peccato che non possa essere esaudita!!

Nel frattempo,mentre sogno ad occhi aperti un bel bagno rinfrescante,come ogni Lunedì..vi propongo la mia Bomboniera

Amanti del fai da te ecco un’idea alla quale non potete rinunciare:

Torte vuote per confezionare da soli le vostre Bomboniere

Date sfogo alla vostra fantasia e creatività,assemblate a vostro gusto le bomboniere,scegliete gli accessori,confetti,bigliettini,tulle e merletti….

In questo reparto,tutto dedicato a voi,potrete sbizzarrirvi scegliendo tra le tante soluzioni di torte: Rosa,Rosse,Bianche,Azzurre ideali per ogni Cerimonia…

Noi di Bombonierashop pensiamo sempre a voi,permettendovi di risparmiare qualche spicciolo facendo comunque un’ottima figura!!

 

 

Allora che ne dite: Affrettatevi la stagione delle cerimonie è iniziata già da un bel po’…  E poi come recita un noto proverbio:

“Chi Dorme non piglia pesci” ricordatelo…

 

Giu 252011
 

Salve cari amici,oggi è una giornata speciale,è il compleanno della mia adorata nipotina che si sta facendo grande..pensate un po’ compie 9 anni!

Sono oramai 10 giorni che non pensiamo ad altro che alla preparazione della sua mega festa…con tanto di giochi acqua,animazione e musica...

Non c’è festa che si rispetti senza un pizzico di musica che non solo fa da sottofondo ma ci fa sfrenare,divertire,cimentarci con i passi e smorfie più strani.
E come non potrei non proporvi questo Sabato
un’anticipazione dei balli che quest’oggi faranno da colonna sonora alla sua festa.

Buon Compleanno tesoro della zia!

Giu 242011
 

Sabato ci sarà la festa di compleanno della mia adorata nipotina e tra le tante leccornie abbiamo scelto di deliziare gli invitati con una selezione di paste fredde,tra le tante ce n’è una che secondo me farà scintille deliziando i palati di tutti gli invitati…

Una Pasta fredda con zucchine,melanzane,tonno e olive

Ingredienti:

200 gr di pasta
3 zucchine
3 melanzane
2 scatolette di tonno all’ilio di oliva
sale,basilico
100 gr di olive nere snocciolate
1 scalogno
olio extra vergine d’oliva

Difficoltà: Facile

Preparazione:
Tagliate le zucchine e le melanzane a dadini. Mettete a rosolare in un a padella bella ampia,lo scalogno e una volta imbiondito,unitevi le verdure a dadini. Fate cuocere a fuoco medio per circa 10′ o comunque fino a cottura ultimata. Mettetele a riposare in una terrina.
A parte preparate la cottura della pasta,con acqua portata ad ebollizione e sale. Inseritevi la pasta,meglio se prendete dei fusilli,così è più facile che le verdure e gli altri ingredienti si amalgamino bene.
Portate a cottura,scolate e lasciate raffreddare. Una volta fredda,inseritevi le verdure,il tonno,le olive,condite con olio e sale q.b. due foglioline di basilico e servite.

Bon Appetìt

Giu 232011
 

Ciao ragazzi,mentre giravo su Facebook,ho trovato,tra i mille post uno che,devo dire,mi ha colpito in modo particolare.
In realtà ad essere postato è la lettera di un “Telespettatore Indignato” così si è firmato lo scrittore,circa il programma in onda in prima serata su Italia 1Tamarreide”.


Effettivamente,leggendo queste parole,anche abbastanza incisive,ho trovato approvazione nel ritenere questo reality eccessivamente scurrile,poco educativo e fuori luogo,visto il messaggio che propone,cioè quello di una tribù,i Tamarri,come persone sciocche,egocentriche e con poco cervello.
Ieri sera anche io ho seguito la puntata,diretta da Fiammetta Cicogna e devo ammettere che si è rivelato realmente un programma del tutto “fuori luogo”,dove l’unico argomento percepibile sono state le innumerevoli parolacce,le immagini e racconti a sfondo sessuale…

Diseducativo e portavoce di una realtà,che lasciatemelo dire,spero non si diffonda nella nostra società già abbastanza inclinata di suo.

Ho deciso di postare anche io la lettera sul mio blog,con la speranza che commentiate in numerosi esprimendo le vostre considerazioni in merito.

“salve, sono un telespettatore di 23 anni, studente universitario, e da sempre appassionato dei programmi e dei palinsesti mediaset. vi contatto per esprimere la mia profonda indignazione alla luce del degrado e della penuria in cui i vostri programmi sono sprofondati. tale sentimento negativo è appena scaturito dalla visione s-fortuita del programma TAMARREIDE in onda in prima serata, sulla rete a mio avviso numero uno in Italia, che vanta programmi di calibro elevato e capacità di intrattenimento straordinarie. non sto certo qui a discutere sul livello dei personaggi che riempiono il programma, data la quadratura e la maschera che ognuno di loro deve rispettare, sia per capacità teatrali che per incapacità cerebrali. ho tentato di approcciarmi alla visione così come farei con un normale documentario faunistico o venatorio, data la presenza della sig.na CICOGNA e i suoi precedenti in materia, ma mi risulta ardua impresa dato il lapalissiano alone di artefatto che impegna ogni inquadratura e ogni centimetro di pellicola. il mio sdegno trova inoltre fondamento nel vedere come ancora una volta, il tema della sessualità e gli intrighi a sfondo sessuale che fanno tanto audience, sia posto in primo piano come emblema del vivere sociale attuale. non sono certo uno sprovveduto, e nemmeno un brendan fraser in “blast from the past”, e sono cosciente della piega che determinati valori stanno assumendo nella società e nella tv, immagine speculare dei nostri giorni.ciò che mi urta è come questi argomenti vengano esposti in maniera falsamente naturale dai protagonisti, esaltati e fomentati dall’illusione di fama da starlette e gieffini, illusione rafforzata dalla miriade di programmi-spalla infarciti di opinionisti e meteore dello spettacolo. unici punti non a vantaggio, ma a “salvataggio” della catastrofe, gli interventi di esperti sociologi che conferiscono almeno momentaneamente una parvenza di didattica da un punto di vista distaccato dalla assurda e paradossale situation-tragedy che viene perennemente a crearsi. forse sono proprio questi, oltre alle gite nelle stupende città italiane visitate, gli unici barlumi di integrità morale e mentale che potrebbe portare uno spettatore di intelletto e senso del pudore medio a soffermarsi sulla rete durante lo zapping serale, oltre alle grasse risate miste a sconforto che le situazioni e i personaggi possono offrire. ho ritenuto giusto esternare questo sdegno in maniera spontanea e immediata, senza la certezza di un responso degli addetti ai lavori, data la profonda stima ed ammirazione che provo, come prima accennavo, nei confronti dei programmi targati mediaset, e in primis italia1.”

cordiali saluti, un telespettatore indignato

Giu 222011
 

Ieri per molti ragazzi è scoccata l’ora x: Gli esami di Maturità.

Alle 7.30 già sotto casa mia(abitando in prossimità di tre licei),folle e folle di giovani maturandi discutevano e si interrogavano sulle probabili tracce del tema…Poi ecco la campanella…la busta si apre,l’agitazione si fa più pregnante,la tremarella aumenta…ecco….

Sono questi i temi proposti per il tema di italiano nella Maturità 2011: “Lucca”, una poesia di Ungaretti tratta da “L’allegria” per l’analisi del testo; per il saggio breve “Amore, odio, passione” con brani di Verga, D’Annunzio e Svevo; nell’ambito socio-economico “Siamo quello che mangiamo?”; nell’ambito scientifico tema su Enrico Fermi; per l’ambito storico “Destra e sinistra” partendo da alcuni autori che ne analizzano le caratteristiche. Per il tema storico un frase dello storico Hobsbawm e la richiesta ai ragazzi di analizzare gli anni ’70; e infine “Nel futuro ognuno sarà famoso per 15 minuti”: partendo da questa di Andy Warhol si chiede ai candidati di analizzare il valore assegnato alla fama effimera nella società odierna.

Non ci credo…anche io 4 anni fa scelsi Ungaretti come proposta per l’analisi del testo…ma almeno la mia era una poesia che avevo analizzato durante l’anno!! 🙂

Tra lo sgomento,la tranquillità,la diffidenza,si è conclusa alle 14 la prima prova.

Oggi la seconda,diversa a seconda degli indirizzi liceali..

In Bocca al lupo ragazzi!!!

p.s. a più tardi con gli aggiornamenti sulle materie della seconda prova

 

Giu 212011
 

Cari bambini,sta arrivando Saetta Mc Queen,

la macchina da corsa più famosa al mondo,non solo per la sua velocità,ma anche per la sua esilarante simpatia e coraggio.
Il 22 Giugno in tutte le sale cinematografiche non perdetevi questo appuntamento:

Trama:
” Oramai stanziato a Radiator Spring,Saetta Mc Queen,è una celebrità,con a carico ben 4 vittorie alla Piston Cup. Ci vorrebbe un po’ di vacanza,ma la tanto attesa tranquillità verrà turbata dall’iscrizione di Saetta,da parte del suo caro amico Cricchetto,al Gran Premio Mondiale che lo porterà a spostarsi in tutto il mondo. Giappone,Inghilterra,Italia saranno le tappe che percorrerà e dove vedrà messa a dura prova tutta la sua abilità di corridore.”