Ott 312011
 

Buonasera amici miei!

Stiamo oramai giungendo alla fine di questo breve week end a nostra disposizione!

Molti tra scuole,lavoro,hanno avuto,infatti,la possibilità di fare il ponte del 1 novembre permettendoci di partire,o solo rilassarci pe un po’.

Io sono a lavoro,per me le vacanze hanno le ore contate,ma non mi dispero,pensando che domani è ancora festa!!ahh!!

Festa o no,comunque oggi è un meraviglioso Lunedì,e come ogni inizio settimana devo proporvi la mia bombonira settimanale,un’offerta speciale dedicata a voi clienti affettuosi.

Oggi ho in mente un’occasione davvero speciale da proporvi,un’idea che ha del “delizioso”,sicuramente vi farà venire l’acquolina in bocca!

Hanno fatto il loro ingresso solo da  pochi giorni,ma già sono il prodotto preferito da tutti,clienti e non…

Di cosa sto parlando?

Ma della fantastica,ma soprattutto nuova linea di confetti “Dolce pensiero”

Un delizioso cofanetto racchiude tutta la fragranza e la magia di confetti confezionati singolarmente,pronti per essere gustati in un “batti baleno”!!

La meravigliosa scatola contenente circa 80 confetti una volta aperta si trasforma in un grazioso vassoio da poter lasciare libero sul vostro tavolo.

Quelli che vi propongo oggi sono al gusto di  Limone,freschi,deliziosi profumati…Ad un prezzo davvero impensabile

Confetti di alta qualità certificati maxtris

Le mandorle di prima qualità provenienti solo dal luogo di origine (Avola di Sicilia) acquistate esclusivamente da fornitori selezionati.

Controllo diretto dell’intero ciclo di trasformazione del prodotto all’interno degli stabilimenti.

Non utilizzo di ingredienti e additivi derivanti da prodotti geneticamente modificati.

Non utilizzo di grassi vegetali.

Non perdete tempo,andate a scoprire gli altri gusti sul nostro sito www.bombonierashop.com,magari troverete il vostro preferito,o il più intrigante,o il più romantico…

 

 

Ott 302011
 

Buongiorno!

Stamattina vi scrivo direttamente dalla campagna del mio fidanzato,in questo periodo come alcuni sanno è tempo di raccogliere le olive,è un’occasione non solo per fare il proprio dovere da bravi “contadini”,ma soprattutto un modo per riunire tutta la famiglia e stare un pò insieme!

Stare in famiglia è sinonimo di affetto,amore,allegria,ma soprattutto di “Mangiate” sropositate,!

Allora ecco per questa Domenica mangereccia,come si dice dalle mie parti,una barzelletta che cade proprio a pennello!

Eccola per voi:

Un dottore al suo paziente ciccione: “Se tu fai 10 km al giorno per un anno arriverai al tuo peso forma”. Un anno dopo il paziente telefona al dottore: “Dottore, ho perso il peso, ma ho un problema”. “E qual e’ il problema?”.

“Sono a 3650 Km da casa!”.

Ott 292011
 

Buongiorno cari amici!

Non so per voi,ma la mia settimana è stata alquanto movimentata…

Mi scuso in anticipo se in questi giorni h0 saltato,di qualche giorno,il mio appuntamento quotidiano,ma lo sapete meglio di me che il lavoro non finisce mai!!

Questa mattina sono nuovamente in piedi presto per recarmi dai miei bambini all’asilo,pronta per iniziare una nuova giornata di giochi,attività,e musica!!!!Scatenarsi con brani allegri,canzoni famose dello zecchino d’oro o balli di gruppo,è un’importante occasione,per il bambino,di sfruttare la spazio intorno a se,prendere coscienza del proprio corpo delle sue possibilità e limiti.

Per questo motivo,nella mia hit ho deciso di introdurre una canzoncina di cui tutti i bambini vanno matti…
Per questo sabato…ecco a voi “Ciu Ciu Wa”

E’ un semplicissimo ballo di gruppo che diverte piccoli e grandi…Non c’è nessuno che non lo conosca…è un successone!!

Ott 262011
 

Ingredienti:
1 pollo
3 cipolle
olio extra vergine d’oliva
zafferano
3 mele rosse
30 gr di burro
1 cucchiaio di aceto balsamico
sale,pepe

Tempo: 50′
Difficoltà: Facile

Preparazione:
Pelate le cipolle e tritatele finemente,fatele rosolare in una pentola con il fondo alto,con un filo d’olio. Aggiungete lo zafferano,salate e pepate. Mescolate accuratamente. Aggiungete circa 50 cl d’acqua calda e lasciate cuocere,con coperchio,per circa 45′.
Pelate le mele e tagliate grossolanamente,sistematele in una padella con il burro e cuocetele per qualche minuto sino a quando non avranno preso colore. Aggiungetele poi al pollo e incorporate con l’aceto balsamico, mescolate e finite la cottura per circa 20′. Aggiustate di sale. Servite caldo

Ott 242011
 

Salve a tutti!

Come ogni Lunedì che si rispetti,mi trovo qui a scrivere per presentarvi la super offerta di questa settimana.

Prima di svelare però il prezioso monile,voglio ringraziarvi,dal profondo del cuore,per il successo che sta avendo questa rubrica e soprattutto il blog.

Non ha ancora compiuto un anno di vita,ma i “primi dentini” già li ha messi e iniziano anche a far male!!ah! 🙂

Detto ciò,i ringraziamenti erano d’obbligo,passiamo all’offerta di questa ultima settimana di Ottobre.

Molto spesso,attratta da mondo infantile e dalle mille opportunità di oggettistica che la nostra azienda vi offre,lascio in disparte il reparto bomboniere dedicato ala Matrimonio,eppure di cose davvero meravigliose ce ne sono anche per questa cerimonia.

Ho deciso così di inserire nella mia personale classifica di ” Top Bomboniere” questa meravigliosa idea:

Un elegantissimo blocco notes in ceramica anticata,decorata con delle delicate sfumature color glicine che va tanto di moda…

Completo di applicazione in organza di un bellissimo fiore,confetti e scatola.

Se pensate che la bomboniera sia solo un oggetto da mettere nella cristalliera o da riciclare in qualche mercatino,quale idea migliore di questa?

Utile,Chic,elegante e raffinato da poter abbinare tranquillamente in una casa con arredamenti moderni o classici,insomma meglio di così…?

Non siate pigri,andate sul nostro sito www.bombonierashop.com…non ve ne pentirete!!

Ott 232011
 

Buongiorno cari amici!

oggi è una splendida giornata di sole,l’aria è fresca ma non eccessivamente e devo dire che si sta molto bene anche con un maglioncino,sembra quasi primavera!!

Per festeggiare questa Domenica all’insegna del sereno,ho deciso di proporvi una barzelletta davvero carina che sicuramente vi strapperà un sorriso dalle labbra.

Eccola per voi,più che una barzelletta,io oserei dire che si tratta di alcune regoline,stilate da uomini che non hanno nulla da fare,sulle loro convizioni circa un matrimonio duraturo.

Da donna tutto ciò non mi fa altro che sorridere soprattutto perchè sono sicura che voi,cari ragazzi,ci credete veramente a quello che scrivete!!ahh!!

Mia moglie ed io sappiamo come far durare il nostro matrimonio. Semplicemente, applichiamo queste regole: 1. Due volte alla settimana, andiamo a cena al ristorante: lei il martedì, io il giovedì. 2. Dormiamo in letti separati. Il mio è a Roma, il suo a Cosenza. 3. La porto dovunque, ma lei trova sempre la strada di casa. 4. Quando camminiamo, stiamo sempre mano nella mano. Se la lascio, comincia a fare shopping. 5. Ha una scopa elettrica, un forno elettrico, un coltello elettrico. Una volta mi ha detto: “Questa casa è piena di cose utili, ma non c’è niente su cui sedersi”. Le ho comprato una sedia elettrica. 6. Ieri mi ha detto che l’auto non si metteva in moto perché c’era dell’acqua nel carburatore. Le ho chiesto dove l’aveva posteggiata e mi ha risposto “Nel Tevere”. 7. Ora mia moglie sta facendo una nuova dieta a base di noci di cocco e banane. Non sta dimagrendo, ma riesce ad arrampicarsi sugli alberi. 8. L’altra volta ha rincorso il camion dell’immondizia gridando “E’ troppo tardi per dell’altra immondizia?” e le hanno risposto: “No, salti su!”

Ott 212011
 

Buongiorno amici!

Finalmente il sole dopo la tempesta!

Stamattina sembra quasi una giornata normale,è come se ieri non fosse successo niente,il nubifragio ha lasciato con se sporcizia,disastro,ma tutto procede come nulla!

Leggevo un libricino,ieri mentre fuori pioveva e come per magia una poesia di madre Teresa di Calcutta è apparsa sotto i miei occhi come un prodigio,sembrava quasi l’avesse scritta in quel momento per un motivo preciso…

Oggi voglio proporvela,sono parole d’amore,parole di vita dettate dal cuore di una piccola donna che ha dedicato la sua vita al prossimo…

No,no è una questione di religione o meno,è puro amore e solidarietà,è pura vita. Amiamo la nostra esistenza per quello che ci da,con le sue gioie e i suoi dolori,non pensiamo sempre al domani,ma viviamo il presente con tutto quello che ci offre,e se per caso è troppo abbondante per noi,condividiamolo con chi ne ha bisogno.

 

Ama la vita così com’è,amala pienamente, senza pretese.
Amala quando ti amano o quando ti odiano. Amala quando nessuno ti capisce, o quando tutti ti comprendono. Amala quando tutti ti abbandonano, o quando ti esaltano come un re. Amala quando ti rubano tutto, o quando te lo regalano. Amala quando ha senso o quando sembra non averlo nemmeno un po’. Amala nella piena felicità, o nella solitudine assoluta. Amala quando sei forte, o quando ti senti debole. Amala quando hai paura, o quando hai una montagna di coraggio. Amala non soltanto per i grandi piaceri e le enormi soddisfazioni; amala anche per le piccolissime gioie. Amala seppure non ti dà ciò che potrebbe, amala anche se non è come la vorresti. Amala ogni volta che nasci ed ogni volta che stai per morire. Ma non amare mai senza amore. Non vivere mai senza vita!
(Madre Teresa di Calcutta)

Ott 202011
 

Sembra che l’autunno sia definitivamente arrivato,ed a dargli il lieto annuncio questo violento nubifragio che si è abbattuto da ieri sera nella capitale romana e provincia.

Pioggia,vento,grandine ad una velocità quasi da far paura,e i primi tragici bilanci non tardano ad arrivare.

A Roma si è già registrata una prima vittima del mal tempo,un anziano morto annegato in nel seminterrato della sua abitazione nel quartiere Infernetto a sud del centro.

I vigili del fuoco stanno sono in moto dalle prime luci dell’alba per recuperare alberi caduti in strada,macchine impantanate nel fango e figlie,persone in difficoltà,soprattutto anziani soli e colti alla sprovvista.

Dalle ultime notizie sembra che anche un altro uomo si stia cercando,disperso da stamane nella zona di  Castelporziano.

Una città completamente in tilt tanto da spingere il sindaco romano Alemanno a chiedere lo stato di calamità naturale.

Basterà aver attivato un numero verde per le emergenze,basterà,se non strettamente necessario,ridurre le uscite quotidiane…boh!

Quello che però è evidente è l’estrema disorganizzazione e totale panico difronte un’acquazzone,nono solo a livello degli abitanti,ma soprattutto a livello di servizi ed infrastrutture che come zucchero si sgretolano se bagnati. Tombini che “sputano” acqua invece di incanalarla,fognature che riemergono,strade che diventano fiumi artificiali,tetti che crollano,che grondano,luoghi che dovrebbero rassicurarci,non fanno altro che accentuare il problema.

Cari miei come dice un vecchio proverbio un p0′ rivisitato “è proprio nei momenti del bisogno che si vedono gli amici” ,ma in questo caso,un amico nella nostra città non lo si può riscontrare!!

Ott 192011
 

Salve a tutti cari amici!

In settimana andrò al cinema con le mie amiche per vedere la nuova uscita cinematografica “I Tre Moschettieri”

Lo so starete pensando che un gruppo di amiche che vanno a vedere un film così,in realtà interessa loro non tanto la storia quanto gli attori,tra i quali spiccano dei ragazzi niente male….

Ehhh!!avete ragione 🙂

Nell’attesa però che arrivi la fantastica serata,ho deciso di informarmi un pò sulla trama del film,in modo da poter ribattere alle domande strategiche dei nostri fidanzati al nostro ritorno,e ho deciso di condividerla con voi

Trama:

Sono conosciuti come Porthos, Athos e Aramis, tre combattenti d’elite che servono il Re di Francia come i suoi migliori moschettieri. Dopo aver scoperto una cospirazione per rovesciare il trono, i moschettieri si imbattono in un giovane aspirante eroe, D’Artagnan, e lo prendono sotto la loro ala protettiva. Insieme, i quattro affrontano una pericolosa missione per far luce sul complotto che minaccia la Corona, ma anche il futuro dell’Europa.

C’è da dire che i commenti del filma sia da parte dei siti cinematografici,sia del pubblico,già alla prima uscita non sono poi così bassi,quindi al di là dei protagonisti direi che è un film di cui valga la pena!

Ecco il trailer per voi:

Ott 182011
 

Ingredienti:
50 gr di pistacchi
25 gr di zucchero
100 gr di farina
45 gr di burro
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di acqua
175 gr di ricotta
cucchiaio di zucchero
70 gr di yogurt fresco
un uovo
1/2 scorza di limone
12 chicchi d’uva
1 cucchiaio di marmellata di albicocche
2 cucchiai di pistacchi tritati finemente
zucchero a velo

Tempo: 1 ora e 30
Difficoltà: media

Preparazione:
Lavorate in una terrina,con delle fruste,lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungetevi la farina setacciate e mescolate.
In una ciotola a parte mescolate i pistacchi con il miele e il cucchiaio d’acqua.
Imburrate ed infarinate 4 stampini da muffin e stendetevi la pasta frolla preparata precedentemente. Coprite con i pistacchi al miele.
In una ciotola amalgamate la ricotta con lo yogurt,lo zucchero e il tuorlo,aggiungete la scorza di limone e mescolate. Montate a neve l’albume con un pizzico di sale e incorporatevi la crema alla ricotta mescolando dal basso verso l’alto.
Riempite gli stampi con la crema alla ricotta e ricoprite con un altro strato di pasta frolla. Mettete in forno già riscaldato a 180° per 25′. Pelate i chicchi d’uva dividendoli e togliendovi i semini,scaldate la marmellata di albicocche in un pentolino con un cucchiaio d’acqua,aggiungete l’uva e mescolate. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. A cottura ultimata lasciate intiepidire la millefoglie,guarnite con l’uva i pistacchi tritati e zucchero a velo.

Questa è una ricetta che ho sbirciato su di un mensile,l’ho provata e ho deciso di rendervi partecipe della mia grande goduria nell’assaggiarle e assaporare la sua straordinaria bontà. Io vi consiglio di provarla è veramente squisita. A me personalmente hanno colpito il particolare abbinamento con i pistacchi (io sono una grande golosa da pistacchi) che mi ha lasciato senza parole.

Bon Appetìt