Salvia Fritta

 in cucina!  Commenti disabilitati su Salvia Fritta
Nov 162013
 

Buongiorno a tutti..

ecco a voi lo spazio dedicato alla cucina.. oggi.. un contorno veramente buona che ci ha proposto Rosetta qualche settima fa..

gli ingredienti sono:

  • salvia
  • 1 uovo
  • acqua ghiacciata
  • olio
  • farina

Preparazione:

Preparate la pastella: in una ciotola mescolate l’uovo con un pizzico di sale e la farina, aggiungete l’acqua ghiacciata e miscelate bene per ottenere una pastella omogenea. Lavate e asciugate le foglie di salvia, passatela  nella pastella e friggetele nell’olio bollente. Ritiratele quando sono leggermente dorate, asciugatele su carta assorbente da cucina.

Cheesecake Ricotta e Pera

 in cucina!  Commenti disabilitati su Cheesecake Ricotta e Pera
Lug 092013
 

Buongiorno, a tutti..

come ogni martedì che si rispetti abbiamo messo una nuova ricetta da sperimentare… il cheesecake ricotta e pera…

come sarà? beh.. perchè non scoprirlo facendolo?

gli ingredienti sono:

  • 300gr di ricotta
  • 150gr di burro
  • 250ml di panna liquida
  • 120gr di zucchero
  • 300gr di biscotti secchi (oro saiwa)
  • 3 pere
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 fogli di colla di pesce

ed adesso passiamo al procedimento:

Sminuzzate finemente i biscotti secchi con l’aiuto di un mixer.

Fate sciogliere il burro in un pentolino e aggiungete un cucchiaio di  miele. Versate burro e miele nei biscotti tritati e amalgamate per bene fino a che tutta la granella di biscotto sarà bagnata.

Prendete vassoio della forma che preferite e metteteci la base di biscotto.

Riponete la tortiera nel freezer intanto che prepariamo la crema della cheesecake.

Tagliate le pere a dadini piccoli e mettetele in una casseruola piena d’acqua. Cuocetele aggiungendo un cucchiaio di zucchero, fino a quando diventeranno abbastanza morbide da essere infilzate facilmente con una forchetta e scolatele

Amalgamate la ricotta con lo zucchero fino a farla diventare una crema liscia e omogenea. Montate la panna con le fruste elettriche e amalgamatela delicatamente alla crema di ricotta.

Fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda per circa 10 minuti. Quando la colla di pesce avrà raggiunto una consistenza “gelatinosa”, strizzatela con le mani pulite. Mettetela in un pentolino e fatela sciogliere a fuoco molto dolce. Una volta che si sarà sciolta tutta, aggiungetela alla crema di ricotta e panna.

Unite i pezzettini di pera al composto e amalgamate per bene.
Successivamente stendete la crema sulla base.

coltivare fiori di loto

 giardinaggio  Commenti disabilitati su coltivare fiori di loto
Mar 072013
 

buongiorno a tutti..

avete sempre visto nei film e nei cartoni animati.. quei bellissimi fiori: i fiori di loto.. e allora oggi vi do dei consigli su come averli nel vostro giardino…

Caratteristiche:
Altezza 80 cm in sù costituito da 20 petali, possiedono un dolcissimo profumo.

Coltivazione:
per far si che la pianta si sviluppi sono necessari 15 cm di terra e tra 15-60 cm d’acqua stagnante. Il tipo d’acqua, insieme al calore del sole, sollecita la crescita della pianta, importante anche che essa rimanga sempre alla stessa altezza.

raccolta semi e semina

I semi devono essere estratti dalla loro capsula legnosa piantarli nel terriccio, la fioritura avverà l’anno dopo. Nel periodo autunnale è possibile spezzare il bulbo, i pezzi ricavati devono rimanere al caldo nella terra con acqua fino alla primavera dell’anno dopo.

come preparare le caramelle

 in cucina!  Commenti disabilitati su come preparare le caramelle
Nov 132012
 

Buongiorno a tutti..

oggi per voi golosi di caramelle, la ricetta per farle.. e allora non perdiamo tempo con i discorsi.. ecco a voi la ricetta:

INGREDIENTI:

  • 200 gr di zucchero;
  • 12 gr (6 fogli) di gelatina (colla di pesce);
  • 2 cucchiai di succo di limone;
  • 10 cucchiai di succo a scelta
  • Stampi in silicone con piccole formine

PREPARAZIONE:

  1. Il primo passo consiste nel mettere la colla di pesce in acqua di rubinetto per ammorbidirla per 10 minuti. Intanto, inizia a preparare il resto del composto; versa in un pentolino il succo di limone, il succo scelto da te e lo zucchero. Metti il pentolino sul fuoco con una fiamma lenta e mescola per permettere allo zucchero di sciogliersi.
  2. Quando noti che il tuo composto inizia a bollire, continua a mescolare per un paio di minuti; dopodiché, procedi con il prossimo passo. Strizza la colla di pesce e versala nel pentolino mescolando fino a quando non otterrai il completo scioglimento.
  3. A questo punto, non ti resta che versare il preparato negli stampini  Fai riposare per una mezz’ora il composto e, quando questo sarà tiepido, vuol dire che è arrivato il momento di mettere gli stampini in frigo per almeno 2 ore.

crisi di matrimonio

 Umorismo  Commenti disabilitati su crisi di matrimonio
Nov 092012
 

Buongiorno a tutti,

oggi per voi una barzelletta  divertente che vede protagonisti una coppia dopo venticinque anni di matrimonio…:

 

Dopo 25 anni di matrimonio, ho guardato mia moglie e le ho detto:
“Cara, 25 anni fa, avevamo un piccolo appartamento, una vecchia auto, si dormiva su un divano, guardavamo la tv in bianco e nero su un televisore 10 pollici ma io dormivo con una bella e giovane bionda di 25 anni.
Ora abbiamo una casa da 500.000 euro, una BMW da 50.000 euro, un letto ad acqua, un televisore al plasma da 50 pollici, ma io dormo con una vecchia di 50 anni”.
Mia moglie è stata rapidissima nel rispondermi e mi ha detto:
“Non hai che da trovarti una giovane bionda di 25 anni ed io farò in modo che tu ti ritrovi in un piccolo appartamento con una vecchia auto e che tu dorma sul divano guardando la tv in bianco e nero da 10 pollici”.

Pesche sciroppate..

 in cucina!  Commenti disabilitati su Pesche sciroppate..
Ott 232012
 

Buongiorno a tutti..

non so perchè ma ieri andando al supermercato ho visto le pesche sciroppate e non ho resistito a comprarle…. peccato che in quel barattolino ce ne fossero veramente poche… 🙁 🙁 🙁

quindi ovviamente sono andata a cercare la ricetta online e in questi giorni proverò a farle.. e vi farò certamente sapere come sono venute.. intanto vi lascio la ricetta:

Ingredienti:

  • 1 kg  pesche gialle mature
  • 400 g  zucchero bianco
  • 1 l acqua

Procedimento:

In un tegame mettere lo zucchero e aggiungere l’acqua e farlo sciogliere bene. Portare ad ebollizione per 5 minuti fino a formare uno sciroppo. Scegliere delle pesche, lavarle accuratamente e metterle in acqua bollente per 2 minuti. Una volta scottate, trasferire le pesche sotto un getto di acqua fredda, sbucciarle, tagliarle a metà e privarle del nocciolo. Posizionare le pesche nei barattoli e versare lo sciroppo fino a ricoprirle completamente.

Rimedi per i segni di stanchezza…

 Curiosità  Commenti disabilitati su Rimedi per i segni di stanchezza…
Set 212012
 

Buongiorno a tutti cari amici..

oggi vi voglio parlare di una cosa che può interessare a molte persone… cioè dei rimedi per non fare vedere i segni della stanchezza.. è vero noi donne lo mascheriamo meglio, grazie ai trucchi, però potrete anche provare questi metodi di sicuro vi ringrazierà il vostro viso.. e il portafoglio!! 😛

Generalmente i segni di stanchezza si manifestano sotto gli occhi… e infatti.. molti dico di avere le “borse sotto gli occhi” e questo perchè? non è derivato solo da quello ma può essere anche ritenzione idrica.. quindi gli esperti consigliano di bere almeno due litri di acqua.. inoltre vabbè cosa scontata cercare di dormire almeno 8 ore..

I rimedi invece naturali sono: impacchi di garze con acqua di rose, malva, fiordaliso, o acqua termale sugli occhi, applicate sulla parte da trattare per alcuni minuti, o la classica fetta di cetriolo per 15/20 minuti.. Un altro impacco naturale, è ottenuto dal the. Dopo aver imbevuto due bustine di the in mezza tazza di acqua fredda, applicate direttamente sulle palpebre le bustine da infusione.

 

come fare un bonsai..

 giardinaggio  Commenti disabilitati su come fare un bonsai..
Set 202012
 

Avete sempre desiderato una pianta bonsai? ma non sapevate come fare a farla? oggi.. vi spiegherò come fare.. quindi ecco a voi le regole fondamentali:

  1. scegliete una pianta adatta come azalea,cipressomelograno ficus  bosso acero.
  2. acquistate un vaso da bonsai rettangolare,
  3. scegliete un terriccio adatto in base alla pianta chiedendo aiuto anche al vivaio
  4. Togliete la pianta acquistata dal vaso, cercate di togliere un po’ di terra dalle radici in modo delicato senza strapparle, con un paio di forbici, tagliate le radici di un terzo.
  5. Mettete un piccolo strato di circa 4cm. di terriccio sul fondo del vostro vaso e copriamo le radici con il restante terriccio fino a raggiungere il bordo del vaso.
  6. eliminare i rami che tendono verso l’ esternorno, sfoltire la parte interna della chioma dai piccoli rametti
  7. aiutatevi con u filo di ferro a dare una forma al vostro alberello tendendocelo per circa un mese
  8. Annaffiamo il nostro terriccio inzuppando per bene il terriccio, e lasciando “sgocciolare” l’ acqua in eccesso
  9. Mettete il nostro bonsai in un luogo luminoso,lontano dalle correnti d’ aria,e non accanto al termosifone.
  10. innaffiate una volta alla settimana.

frutta caramellata

 in cucina!  Commenti disabilitati su frutta caramellata
Set 182012
 

Avete a cena parenti e non volete servire la classica frutta o un dolce visto che avete preparato così tanta roba da scoppiare?? perchè non fare degli spiedini di frutta caramellati?

una ricetta semplice e veloce da fare in pochi minuti..

tutto quello che dovrete fare.. è:

  • tagliare la frutta che vi piace di più a cubetti (mela, pera, melone, banana, pesca).. ed infilzzarla nello spiedino

dopo aver fatto questo semplice passo non vi mancherà altro che caramellare il tutto.. quindi mettete in una ciotola 8 cucchiai di zucchero e 2 di acqua  e fateli sciogliere insieme. Cuocere mescolando di continuo fino a che lo zucchero non prenda un bel colore ambrato.

e poi il gioco è fatto basterà solo mettere il caramello sopra gli spiedini oppure immergerceli.. il vostro dessert è pronto! 🙂

 

 

unghie perfette…

 Base  Commenti disabilitati su unghie perfette…
Set 122012
 
  • Per iniziare, immergi le unghie in acqua tiepida e con un po d’olio d’oliva, per circa 5 minuti.
    Poi lima le unghie in una sola direzione, evita se puoi di tagliarle.. (così eviterai di farle venire a zig zag)
  • Sempre con una lima leviga anche la parte in alto rendendola uniforme
  • porta indietro le cuticole che puoi anche tagliare.
  • adesso l’ unghia è ora pronta per la base trasparente.
  • successivamente applicate lo smalto colorato, non coprite mai tutta l’unghia, mettilo partendo sempre dal centro dell’unghia e pennella via fino alla fine.   Lo smalto fa buon effetto sia su unghia corta che lunga: per unghie medio corte sono preferibili colori tenui rosa, mentre per unghie più lunghe si può optare anche per colori più forti, come rosso oppure anche blu o nero.
  • Infine metti della crema idratante sulle mani per nutrire le tue unghie.