Polpette di patate e spinaci con provola

 in cucina!  Commenti disabilitati su Polpette di patate e spinaci con provola
Nov 112013
 

non sapete più che cucinare? beh.. non c’è problema…. oggi per voi una ricetta semplice e buona… eccola qua polpette di patate e spinaci con provola..

gli ingredienti sono:

  • 500 gr di patate
  • 250 gr di spinaci
  • 2 uova
  • 3/4 cucchiai di Pecorino grattuggiato
  • 100 gr di provola affumicata
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.

passiamo alla preparazione:

Lavate e mondate gli spinaci. Cuoceteli 10 minuti in una pentola ed infine tritateli finemente.

Lessate le patate, spellatele e passatele allo schiacciapatate.

Unite le patate agli spinaci poi aggiungete le uova, il formaggio ed il sale. Mescolate bene per ottenere un composto uniforme.

Cominciate a formare le polpette ed inserite all’interno un pezzetto di provola. Poi rotolate nel pangrattato.

Friggete in abbondante olio caldo o cuocete in forno con un goccino d’olio, finchè non saranno dorate da ambo le parti.

ridiamo un po’…

 Umorismo  Commenti disabilitati su ridiamo un po’…
Ago 162013
 

Eccoci quaaa..

un’altro venerdì… e come al solito il caldo si è fatto sentire… quindi speriamo che il week-end sia con il sole  in modo da poter andare al mare, piscina e poter prendere il sole!!

per alleviare la stanchezza accumulata durante la settimana e sorridere un po’  vi metto delle  barzellette ed ironia…

I politici:

Un tizio arriva con la macchina, piuttosto scassata, davanti a Montecitorio, e posteggia proprio in mezzo alla strada…. Un vigile gli si avvicina e gli dice: “Ma cosa fa? Non si può parcheggiare qui!” “Perchè?” “Come perchè?” “Perchè qui ci passano Ministri, Deputati, Senatori, …” E il tizio: “E che mi frega? Tanto io ho l’antifurto!” 

Domande  curiose:

Un bambino dice alla madre – mamma perchè hai quella pancia cosiì grande? – mamma- perchè aspetto una sorellina per te. Nella stazione degli autobus vede un uomo con la pancia grande e domanda all’uomo- signore e lei cosa aspetta? – signore – io aspetto l’auto bus. bambino- se le esce una bici me lo puoi dare a me?

Tutto tutto.. niente niente…

 film da vedere  Commenti disabilitati su Tutto tutto.. niente niente…
Ago 112013
 

Buongiorno a tutti…

come procede?

qui tutto bene.. oggi per voi che non avete voglia di muovervi da casa per il troppo caldo o troppo traffico.. un film veramente divertente.. che vi farà stare allegri … e forse non pensare al caldo…

tutto tutto.. niente niente..

la storia tratta di Cetto La Qualunque dopo la ‘salita in politica’ infila la discesa insieme alla sua giunta, sciolta e incarcerata nelle carceri calabresi. Più a Nord, Rodolfo Favaretto coltiva il sogno della secessione, vagheggiando l’Austria e trafficando clandestini. Denunciato da uno dei suoi braccianti, Rodolfo viene arrestato. Lontano dall’Italia invece Frengo Stoppato fugge alla giustizia e a una madre ingombrante e devota, che lo sogna casalingo e beato. Convinto da una telefonata materna ad abbandonare il suo rifugio, Stoppato viene condannato e rinchiuso per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Sarà un Sottosegretario, autorevole e maneggione, a rimetterli in libertà e al servizio di un Presidente del Consiglio di poche parole e smodato appetito. Entrati illecitamente nella politica romana per garantire in parlamento voti e privilegi al partito di appartenenza, Cetto, Rodolfo e Frengo finiranno per comprometterne potere ed equilibrio…

Ho Hey

 musica  Commenti disabilitati su Ho Hey
Lug 272013
 

Ciao a tuttii

come procede??’ queste settimane sono state un po’ più calde rispetto alle precedenti… quindi speriamo che domani ci sia bel tempo così possiamo andare  al mareee!!!

tornando a noi.. senza divagare troppo… oggi una canzone per voi..

che a sentirla la prima volta, parlando per ovviamente secondo il mio gusto, sembra “smorta”, ma poi riascoltandola mi è piaciuta tantissimo.. fatemi sapere i vostri pareri…

buon fine settimana!!!

Involtini di Bresaola..

 in cucina!  Commenti disabilitati su Involtini di Bresaola..
Feb 262013
 

Ciao a tutti…

oggi  vi lascio una ricetta..

che può essere utilizzata sia per antipasto che per secondo piatto…

ecco a voi degli involtini di bresaola:

Ingredienti:

  • 12-15 fette di bresaola
  • 160-200 gr di philadelphia
  • rucola o valeriana
  • limone
  • sale
  • olio
  • pepe
  • prezzemolo
  • menta
  • basilico

Preparazione:

  1. Lavate la valeriana (o rucola, secondo gradimento), conditela con sale, olio e limone e mettela in un piatto.
  2. Mettere la philadelphia in una ciotola, aggiungere poco sale, prezzemolo, menta e basilico tritati, un po’ di pepe.
  3. Lavorare bene  il formaggio con una forchetta fino ad ottenere un composto cremoso.
  4. Preparare le fette di bresaola. Mettete al centro delle fette di bresaola una cucchiaiata del preparato aiutandovi con due cucchiai
  5. Arrotolate quindi le fette di bresaola
  6. Otterrete degli involtini che andrete ad adagiare “a raggiera” nel piatto sopra la valeriana precedentemente condita.

una notte da leoni

 film da vedere  Commenti disabilitati su una notte da leoni
Nov 042012
 

buongiorno a tutti..

adesso che è più fresco si sta meglio a vedere la tv magari sotto una coperta.. e perchè no a vedere un film..

questa settimana ve ne propongo una che fa davvero ridere..: “una notte da leoni

Doug si deve sposare e quindi ha deciso di passare i due giorni precedenti al suo matrimonio a Las Vegas con gli amici di Phil, Stu e col cognato Alan. Phil è un professore con moglie e figli, Stu un dentista sottomesso alle angherie della fidanzata, Alan è un ragazzo mai cresciuto.

A bordo di una Mercedes da collezione partono alla volta della città per festeggiare a dovere l’addio al celibato di Doug.

Drogati per errore, si sveglieranno dentro una suite disfatta, con un dente in meno, una tigre in bagno, una gallina in camera e senza il futuro sposo. Allarmati dal loro stato confusionale e dall’assenza di Doug decidono di ricostruire la notte trascorsa, scoprendo un poco alla volta di aver detto e fatto cose inenarrabili.

A Los Angeles, intanto, la sposa aspetta irrequieta lo sposo.

Maschere per capelli

 hair-style  Commenti disabilitati su Maschere per capelli
Set 192012
 

Avete passato l’estate al  caldo, mare, abbronzatura, piscina.. ma come avete potuto notare i vostri capelli ne risentono.. infatti appaiono meno lucenti, più sfibrati e secchi… quindi cosa fare?

ecco a voi dei rimedi naturali da utilizzare.. senza andare a spendere molti soldi in creme e maschere che a volte non funzionano nemmeno..

Per capelli lucidi e morbidi: occorrono 3 cucchiai di miele, 1 di olio. Dopo aver mescolato con cura potete applicarlo per 30 minuti di posa per poi sciacquare abbondantemente.

Maschera capelli sfibrati: Macera per un’ora 2 cucchiai di avena nel latte caldo, filtra il composto e applicalo freddo sui capelli. Dopo 15 minuti sciacqua abbondantemente con shampoo.

Maschera capelli fragili: Mescola un vasetto di yogurt ad un cucchiaio colmo di miele e lascia in posa un’ora. Lava i capelli con shampoo.

Impacco nutriente: 1 cucchiaio di olio d’oliva, 1 cucchiaino di karitè puro, 1 cucchiaino di olio di jojoba, 1 cucchiaino di olio di lino. Dopo aver messo a scaldare il tutto a bagnomaria applicare sui capelli fino alle punte ed avvolgere con alluminio. Scaldare l’alluminio col phon e lasciare in posa per 1 ora.

Impacco per capelli devitalizzati: frullate un grappolo d’uva e applicate direttamente sui capelli. Massaggiate delicatamente e lasciate riposare per mezz’ora. Lavate come al solito.

animali curiosi…

 Curiosità  Commenti disabilitati su animali curiosi…
Set 162012
 

Buongiorno a tutti!!!!!

oggi navigando su internet ho trovato delle strane curiosità su degli animali.. guardate quando le ho lette mi hanno messo il sorriso sulle labbra… e da una parte anche un po’ di tristezza… vi chiederete perchè? ora ve lo spiego..

 

Vi chiederete chi è questa simpatico orango? E’ Tori.. all’apparenza un classico animaletto.. ma ha un vizio veramente strano.. ha la cattiva abitudine di fumare.. da ben 10 anni… vive nello zoo di Solo, in Indonesia. Per farle togliere il vizio i dipendenti dello zoo la sposteranno dalla gabbia in cui si trova adesso, dove i visitatori le tirano sigarette accese in modo da poterla guardare e fotografare mentre fuma, ad un altro zoo dove l’orangotango sarà lontano dal pubblico.

 

 

 

e adesso…. dei simpatici panda della Cina.. che per combattere il caldo usano dei blocchi di ghiaccio.. contro le alte temperature, che in questo periodo superano i 30 gradi. Wu Kongju, veterinario che segue i cuccioli, spiega che grazie a questi blocchi di ghiaccio i panda possono giocare fra loro e muoversi senza rischiare colpi di caldo che potrebbero provocare diarrea, gonfiore e febbre…

voi cosa ne pensate?

Un cucciolo per casa..

 Base  Commenti disabilitati su Un cucciolo per casa..
Set 092012
 

Buongiorno a tutti!!

oggi voglio parlarvi dei nostri amici a quattro zampe! chi non ne ha e ne vorrebbe uno?

certo, questa è una scelta molto importante da fare perchè dobbiamo avere tempo e soprattutto voglia di cimentarsi con un animaletto che ha le sue esigente ed ha bisogno di tanto affetto! e soprattutto non pensare che sia bello per i mesi dove non hai vacanze e quando partirai abbandonarlo sul ciglione più lontano da casa tua!

io 6 mesi fa ne ho preso uno..  un Labrador.. (adesso ha sette mesi) è una femmina.. si chiama Elly.. (la scelta del nome ripresa da uno dei cartoni animati visti: “UP“)

nonostante sia un cucciolo agitato e pieno di vitalità non potrei più immaginare la mia casa senza quella pestifera… che combina un danno dietro l’altro.. e che non vorrebbe smettere mai di giocare.. ma che alla fine ormai è diventata parte della famiglia !! 😛

eccola qua la mia cucciola quando aveva 3 mesi!! 🙂

composizione fiori secchi

 giardinaggio  Commenti disabilitati su composizione fiori secchi
Set 072012
 

Buongiorno a tutti..

come va? oggi parlamo di come fare ad essiccare i fiori..

Partiamo dalle cose basilari non tutti i fiori sono adatti ad essere essiccati, quelli infatti usati maggiormente sono:

  • rose,
  •  mimose,
  • rametti di lavanda,
  • spighe di grano
  • pigne

La raccolta di questi è consigliata durante le ore più calde della giornata e mai dopo un acquazzone. I fiori infatti devono essere meno umidi possibili.

Per quanto riguarda invece l’essiccatura esistono vari metodi:

  1. possono essere appesi a testa in giù in un locale buio e ben areato.
  2. essicazione in posizione orizzontale.
  3. Se volete eseguire delle composizioni floreali a quadro pressate i petali fra le pagine di un libro. Alla fine, per mantenere inalterato il colore, coprite i fiori con uno strato di lacca per capelli.