Biscotti Fiammifero

 in cucina!  Commenti disabilitati su Biscotti Fiammifero
Nov 122013
 

Salve,

per voi oggi un’idea carina per i vostri bimbi.. una ricetta che ho trovato carina e simpatica..

E’ un idea originale anche per feste di battesimo o compleanno… guardate un po’…

Non sono adorabili.. appena li ho visti ho deciso di condividerli con voi… ora vi do la ricetta…

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di zucchero a velo
  • 125 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 tuorli di uova
  • marmellata o cioccolata

Il procedimento:

  1. mettete nel   mixer la farina e il burro tagliato a pezzetti, frullate molto bene il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso; ed unite lo zucchero a velo, la vanillina, due tuorli d’uovo e un pizzico di sale ed amalgamate gli ingredienti ed ottenete una palla. Mettetela in frigo per 30 min
  2. riprendete l’impasto e distendetelo in modo da riuscire a tagliare i biscotti a forma di fiammifero
  3. mettete a cuocere i bastoncini ottenuti posti su una leccarda ricoperta di carta da forno, per 15-16 minuti a 180° in forno .

Infine mettete il bastoncino ottenuto con marmellata o cioccolata in modo da ottenere l’effetto del fiammifero

 

Fiori di peperoni

 in cucina!  Commenti disabilitati su Fiori di peperoni
Ago 132013
 

Buongiorno a tutti..

oggi per voi una ricetta molto semplice e veloce e che vi sarà utile per far mangiare un po’ di verdura ai vostri bimbi..

eccola qua:

Ingredienti:

  • olio
  • pepe
  • sale
  • uova peperoni

Procedimento:

  1. Lavate bene i peperoni, tagliateli a fette spesse circa 2 cm con un coltello affilato ed eliminate la parte centrale delle fette.
  2. Spennellate una padella antiaderente con poco olio extravergine di oliva e quando sarà ben caldo metteteci le rondelle di peperone, fatele scottare per qualche secondo da un lato e poi giratele dall’altro lato.
  3. Rompete un uovo e versatelo all’interno della rondella di peperone. A questo punto coprite con un coperchio e lasciate cuocere le uova a fuoco medio, spegnendo il fuoco quando l’uovo avrà raggiunto il grado di cottura da voi desiderato.
  4. Infine salate e pepate a piacere e, per un risultato più preciso, eliminate l’eventuale albume fuoriuscito dai bordi dei peperoni.

Pomodori di pasta ai frutti di mare

 Marta's kitchen  Commenti disabilitati su Pomodori di pasta ai frutti di mare
Giu 202012
 

Con questo caldo di mangiare proprio non mi va….

L’afa,le sudate,tolgono ogni stimolo al cibo,almeno per gran parte delle persone è così,per questo ho deciso di darvi qualche idea “Fresca” per affrontare al meglio il vostro rapporto con il cibo,senza rinunciare a quei bei piattoni che ci appesantiscono!!

Durante la bella stagione sarebbe preferibile mangiare tanta frutta e verdura,e riempire il nostro bel pancino con dei piatti freddi!!

Ecco per voi una ricetta sfiziosa e facile da preparare:

 

Ingredienti
Pasta corta gr

400 Cozze
8 Fasolari
g 200 Telline
g 400 Vongole
4 Moscardini
4 Pomodori grandi rossi
1 bicchiere di Vino bianco secco
1 limone
2 cucchiai di Pesto
Basilico
1 spicchio d’Aglio
2 cucchiai Olio di oliva extravergine
Sale e Pepe q.b.

Difficoltà: Media

Tempo: 40′
PREPARAZIONE:
Dopo aver spurgato le cozze, le telline e le vongole e aver aperto e battuto i fasolari, mettete cozze, telline e vongole in una casseruola, unite il vino, lo spicchio di aglio e un cucchiaio di olio. Fate aprire i molluschi a fuoco vivo, poi sgusciateli ed eliminate quelli ancora chiusi.
Lessate i moscardini in acqua bollente salata per circa venti minuti, scolateli, tagliateli in piccoli pezzi, uniteli alle cozze, alle telline e alle vongole, spruzzateli con il succo di mezzo limone, l’olio di oliva extravergine rimasto e regolate di sale e pepe a piacere.
Unite i fasolari e cuocete un paio di minuti, poi togliete i molluschi e i moscardini e teneteli da parte, conservando il liquido di cottura.
Cuocete la pasta e scolatela al dente passandola sotto l’acqua fredda per fermare la cottura; conditela due cucchiai di pesto genovese e tre cucchiai di brodo di cottura dei molluschi, dopo averlo filtrato, unite la pasta ai molluschi e mescolate molto bene. Aggiungete alcune foglie di basilico .
Tagliate via la calotta dei pomodori, svuotateli con delicatezza per non romperli e appoggiateli rovesciati per lasciarli scolare per qualche minuto.
Asciugateli, riempiteli delicatamente con la pasta e il pesce e mantenete il tutto al fresco fino al momento di servire.

 Bon Appetìt

Crostata di frutta fresca

 Marta's kitchen  Commenti disabilitati su Crostata di frutta fresca
Mag 272012
 

Buongiorno e Buona Domenica!

Lo so,stamattina vi aspetterete una simpaticissima barzelletta,e invece….no!!

Questa Domenica di sole non può che iniziare con una sveglia posticipata e una ricca colazione in famiglia,tutti insieme appassionatamente!!ehh!!

Per chi non avesse ancora consumato,caffè,cappuccino e delizie appena “sfornate”,ecco,tutta per voi una buonissima,ma che dico,straordinaria ricetta di una Crostata alla frutta!

Cosa c’è di meglio di una morbida pasta frolla,arricchita da tanta frutta fresca e salutare??

Allora ecco a voi la ricetta per prepararla!!

Ingredienti:

300 gr. circa di farina 00
150 gr di zucchero
150 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo e un tuorlo
1 cucchiaino di lievito

Per la crema

1/2 litro di latte
75 gr di farina
4 tuorli
100 gr di zucchero
la scorza di 1/2 limone

Farcitura

200 gr di fragole
1 kiwi
3 fette di ananas sciroppato
1 pesca

Preparazione

Mescolate il lievito alla farina, aggiungete il burro morbido a pezzetti e mescolate.
Aggiungete lo zucchero facendo una conca al centro del composto. Aggiungere l’uovo ed il tuorlo amalgamando fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.
Far riposare in frigo per mezz’ora,avvolta in una pellicola.
Preparate la crema pasticcera.Portare ad ebollizione il latte con la scorza di limone.Nel frattempo sbattere con le fruste in un recipiente il tuorlo, lo zucchero e la farina.Versate un pochino di latte caldo nel composto, levare la scorza di limone, mescolate continuate a versare tutto il latte.Rimettere la crema pasticcera sul fuoco a fiamma bassissima e lasciare per due o tre minuti, mescolando continuamente per non fare attaccare la crema sul fondo. Levate la crema dal fuoco.
Stendete la pasta frolla in una teglia rotonda,fatela cuocere per circa mezz’ora a 200°.
Appena pronta lasciatela raffreddare.

Distribuite la crema sulla base e decorate con la le fettine di frutta a vostro gusto,magari creando un motivo geometrico e ben ordinato di colori.
Se volete rendere la crostata più duratura e compatta,aggiungete sopra la friutta una strato di gelatina alimentare.

Bon Appetìt

Apr 052012
 

Buonasera a tutti!!

Scusate la mia assenza ma ho avuto 3 giorni impossibili!

Ma sono ancora qui…non demordo,non mi fermeranno le “paludi o la neve” recitava una vecchia canzone di Anna Oxa.

Siete pronti per queste vacanze di Pasqua,avete comprato uova,cioccolata,Pasqualoni super sorprese e tutto il necessario per il pranzo di Pasqua e Pasquetta?…

Bene se non avete ancora messo mano al frigorifero e la supermercato aspettate di vedere questa ricetta che magari potrà esservi di consiglio…

Ingredienti:

350 g di linguine integrali,
12 asparagi,
500 g di besciamella
sale e pepe
pangrattato.

Difficoltà: Facile

Tempo: 30′

Preparazione:

Cuocete  le linguine in acqua leggermente salata e con un goccio di olio extravergine d’oliva; scolateli al dente e lasciateli intiepidire.
Nel frattempo prendete gli asparagi e lessateli per pochi minuti; mettete da parte le punte. Sbucciate i gambi e tritateli finemente, aggiungeteli alla besciamella e aggiustate di sale e di pepe. Appena la besciamella si sarà addensata, toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidire. Aiutandovi con dei coppa pasta, formate dei nidi con la pasta; copriteli di besciamella, decorate con le punte degli asparagi intere, spolverate di pangrattato e infornate a 170°C per 10 minuti. A questo punto gratinate i nidi per 5 minuti, finché la superficie diventerà croccante.

Bon Appetìt e Buona Pasqua

Mar 282012
 

Buongiorno amici lettori!

 

Ci avviciniamo alla Pasqua e già stiamo pensando al grande pranzo e alla nostra scampagnata nel giorno di pasquetta!

per chi come me è amante delle tradizioni,ma in più non vuole chiudere le porte alla modernità,ecco a voi la ricetta per preparare degli ottimi Cupcakes da poter guarnire a vostro piacimento e servire il giorno di Pasqua magari accompagnati da qualche dolce tradizionale!!

 

Ingredienti:

200 g. di burro
200 g. di zucchero
4 uova
200 g. di farina auto lievitante
4 cucchiaiate di marmellata di fragole
250 g. di panna montata
250 g. di fragole pulite, lavate ed asciugate

Tempo: 20′
Difficoltà: Facile

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200°
Prendete uno stampo per muffin ed inseriteci dei pirottini di carta.
Sbattete lo zucchero e il burro assieme fino ad ottenere una crema soffice, potete usare uno sbattitore elettrico così vi agevolate.
Unitevi le uova una ad una,la farina lavorando con un cucchiaio fino ad avere uno composto liscio ed omogeneo.
A questo punto prendete il composto ed inseritelo nei pirottini,riempiteli fino a metà altezza,tanto nel forno lieviteranno, mettete in ciascuno mezzo cucchiaino di marmellata di fragole, e poi distribuite il composto rimasto.
Questi cupcakes hanno una cottura di circa 15 minuti o comunque fino a quando saranno dorate.
Fate raffreddare.
Per renderli ancora più gustosi una volta freddi potete aggiungervi una spruzzata di panna e delle fragole inserite qua e la.

Consiglio: naturalmente questa dei cupcakes è una ricetta base che poi potrà servirvi per dare frutto alla vostra creatività arricchendoli con glasse,zuccherini,fondente…insomma potrete sbizzarrirvi e creare delle vere e proprie opere d’arte

Bon Appetìt

Mar 222012
 

Buongiorno!

Tra meno di due settimane festeggeremo la Pasqua di nostro signore!

Chi crede nelle fede cattolica in questi 40 giorni prima della resurrezione,sta osservando il digiuno e l’astinenza dalle carni durante due giorni a settimana!

Il giorno di Pasqua tutti noi siamo abituati a fare la cosiddetta Colazione Pasquale,durante la quale non solo dolci di ogni tipo,ma anche salati imbandiranno le nostre tavole pronti a “sfamarci” come se non avessimo mai mangiato nei giorni addietro!

una delle ricette tipiche pasquali è la Torta Pasqualina,una torta salata ripiena di ogni ben di Dio!

Ecco per voi la ricetta:

Ingredienti:

700gr di bieta
300 gr di ricotta
100 gr di parmigiano
50 gr di pecorino
2 confezioni di pasta sfoglia
7 uova
sale
pepe

Preparazione:

Pulite e quindi lessate la verdura in una pentola per 5 minuti in acqua salata. Scolatela e strizzatela molto bene.
Amalgamando bene la ricotta, con 3 uova, il parmigiano ed il pecorino,otterrete l’impasto interno.
Lavoratelo bene aggiungendo sale e pepe,unite la bieta lessata.
Prendete uno stampo circolare e ponetevi la pasta sfoglia.
Foderato lo stampo, riempitelo con il ripieno. Prima di chiudere,create dei fori per potervi inserire le uova.
Chiudete la torta con l’altro strato di pasta sfoglia. Spennellate la superficie con uovo sbattuto e bucatela con la punta di una forchetta.
Infornate a 200 gradi per circa 50 minuti.

 

Bon Appetìt

Feb 232012
 

Buonasera a tutti, questa sera vi proporrò, una ricetta tanto classica, quanto rivisitata in 1000 modi diversi.

Direttamente dal quaderno del mio chef veliterno Carlo, la torta di mele che fa impazzire la mia sorellina.

Ingredienti:

3 uova

150gr di burro

250gr di zucchero

350gr di farina

1 bicchierino di limoncello

1 bicchiere di latte

1 bustina di lievito per dolci

6 mele

9/12 noci secondo gusto

succo di limone

Procedimento:

Per prima cosa tagliate 4 delle mele a dadini e le restanti due a fette, e cospargete il tutto con del limone.

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero (il trucco sta nel montare bene il tutto, in modo da incorporare aria), aggiungete poi il burro, il latte e il limoncello, continuando a mescolare il tutto. Infine incorporate la farina un po per volta, con il lievito le mele a dadini, e le noci. Disponete il tutto in una terrina imburrata e ricoprite con le mele a fette. Infornate per circa un’ora a 180°.

Lasciate raffreddare e servite cospargendo il tutto con dello zucchero a velo, e se volete proprio esagerare accompagnate con del gelato alla crema.

Bon appetìt

Feb 212012
 

Buonasera a tutti!

Carnevale è giunto al termine con questo martedì grasso ricco di festeggiamenti,ma nonostante la quaresima è alle porte,chi non ha fatto fioretto,perchè non continuare a cucinare questi meravigliosi e gustosi dolci di carnevale?

Ingredienti per la ricetta:

200 gr di farina
40 gr di burro
50 gr di zucchero
2 uova
1 cucchiaio di liquore all’ anice
mezza bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale
mezza bustina di vanillina
la scorza di un limone
olio di semi per friggere
zucchero a velo per guarnire

Preparazione :

Prendete una tavoola di legno il marmo della vostra cucina,versate la farina a fontana,le uova e lo zucchero. Amalgamate bene fin quando lo zucchero non si sarà sciolto. Inserite il resto degli ingredienti: con il burro,un pizzico di liquore,la vanillina, il sale, la scorza grattugiata del limone e in fine versate il lievito. Lavorate tutti gli ingredienti insieme,fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla e fatelo riposare per un paio di minuti.
Formate dei serpenti di pasta di circa 2 cm e tagliatela a forma di pallina.
se necessario aiutatevi con le mani fino a darne una forma rotondeggiante!
Friggetele in olio bollente cambiandoo di volta in volta se dovesse diventare nero!

 

un consiglio: inserite un pò di ricotta nell’impasto,renderà la castagnola più morbida e dolce

 

Bon Appetìt

Gen 252012
 

Ingredienti:
350 gr di pappardelle fresche
200 gr di salmone
un finocchio
2 porri
prezzemolo,aneto
olio d’oliva
vino bianco
sale

Tempo:20′
Difficoltà: facile

Preparazione:
Spezzettate il salmone e passate velocemente i vari pezzi in un trito fine di prezzemolo e aneto.
Pulite il finocchio,lavatelo,riducetelo a spicchi e mettetelo in acqua fredda acidulata con del limone.
sciogliete il burro in un tegame con l’olio,unite i porri,un pizzico di sale e il vino bianco,fatelo sfumare.
Cuocete le pappardelle in una pentola con abbondante acqua.
Scolatele e mettetele nel tegame con il soffritto di porri,unitevi il salmone e mescolate.
Servite caldo,su di un piatto da portata.

 

 

Bon Appetìt