Novità Coni Porta Riso

 idee, italian wedding, Matrimonio, Matrimonio:spunti e curiosità  Commenti disabilitati su Novità Coni Porta Riso
Nov 102017
 

Ecco un altra anteprima per il nuovo campionario..

dei praticissimi e fantastici coni porta riso di colore bianco e rifiniture simil pizzo.

Questo prodotto è interamente in cartoncino, stile vintage perfetto da mettere all’uscita della chiesa per i tuoi invitati!!

Economico ed elegante con questo gadeget farai un figurone!!

4 alternative al lancio del riso

 Matrimonio, Matrimonio:spunti e curiosità  Commenti disabilitati su 4 alternative al lancio del riso
Ott 122017
 

Ecco 4 varianti da usare in alternativa al lancio del riso per il tuo matrimonio..

molto ad effetto e delicata la scelta delle bolle di sapone che creerà atmosfera magica, romantica e farà brillare gli occhi a grandi e piccini..

se preferite qualcosa di più orientale il nostro consiglio è di usare petali e fiori intonati al tema del tuo matrimonio…

per tornare indietro con il tempo e riscoprire la leggerezza metti a disposizione dei tuoi invitati  palloncini che faranno volare in alto, rendendo il cielo animato..

se non desiderate che il riso vi si incastri nei capelli mettete a disposizione degli sparacoriandoli di varie forme e colori che creeranno movimento nel festeggiare gli sposi…

ultimo consiglio fondamentale allestisci il tutto in modo accurato con pratici coni e wedding bag per tutti i tuoi invitati. 

Paella..

 in cucina!  Commenti disabilitati su Paella..
Ott 012013
 

per 4 persone:

ingredienti:

  • 150 g di calamari,
  • 150 g di seppie,
  • 8 gamberoni,
  • 4 scampi grandi,
  • 12 gamberetti,
  • 1 peperone dolce,
  • 1cucchiaio oppure 4 peperoncini rossi piccanti,
  • 300 g di olio d’oliva,
  • 8 cucchiai di polpa di pomodoro,
  • zafferano o colorante per alimenti giallo,
  • 600 g di riso,
  • 2-3 spicchi d’aglio,
  • brodo di pesce più meno il doppio del volume del riso

PREPARAZIONE

  1. tagliate le seppie e i calamari a cubetti di 2 cm.
  2. Riscaldate l’olio nella paellera e quando è pronto saltatevi i gamberi e gli scampi per un minuto. Toglieteli dal
  3. aggiungete la seppia e i calamari e li fate soffriggere fino a farli dorare.
  4. unite il pomodoro e l’aglio triturato e soffriggete il tutto fino a a doratura del soffritto.
  5. Aggiungete il peperone dolce e mescolate il tutto.
  6. Unite alla paella il riso, il brodo caldo e mezzo spicchio d’aglio
  7. Dopo 10 minuti di cottura aggiungete lo zafferano diluito in poco brodo, i gamberi e gli scampi messi da parte ed i gamberetti ; lasciate cuocere per altri 5 minuti fino a quando il brodo evapora completamente

Riso cantonese..

 cucina internazionale  Commenti disabilitati su Riso cantonese..
Ago 062013
 

Buongiorno a tutti..

vi piace il cibo cinese?? beh.. io devo dire che all’inizio non mi piaceva molto.. ma adesso penso che sia davvero buono.. ovviamente dipende dai gusti e dai sapori che ognuno è abituato a mangiare.. insomma oggi per voi una ricetta cinese.. il riso cantonese…

ingredienti:

  • qb olio
  • qb pepe
  • 100 gr piselli
  • 2 fette di prosciutto 180 gr
  • qb sale
  • qb salsa di soia
  • 2 uova

Preparazione

Versa i piselli in una pentola  piena di acqua salata bollente, cuoci per circa cinque minuti, scola e passa sotto l’acqua fredda. Sbatti le uova con un pizzico di sale e cuocile come un’omelette che poi taglierai a strisce sottili. Taglia le fette di prosciutto a quadratini. Lessa il riso in abbondante acqua, scolalo e fallo rosolare due minuti in una padella in cui hai precedentemente scaldato un cucchiaio di olio. Poi aggiungi i piselli,le uova tagliata a strisce, condisci con salsa di soia, aggiusta di sale e di pepe… ed è pronto…

Tutorial coni riso..

 Tutorial  Commenti disabilitati su Tutorial coni riso..
Giu 272013
 

Il vostro matrimonio è alle porte..?  state pensando di confezionare dei coni per il riso per conto proprio??..

beh.. noi di Bombonierashop vi diamo una mano.. con delle fantastiche idee per rendere ancora di più spettacolare il vostro matrimonio … allora iniziamo con l’occorrente…

  1. riso e coni
  2. bigliettini

Questo è il materiale che serve per effettuare il cono porta riso.. quindi adesso vi lascio al video.. dove Giada vi dirà tutti i “trucchi” per rendere speciale la vostra cerimonia…

ed.. adesso una curiosità… sul lancio del riso:

Questo avvenimento simboleggia un augurio di prosperità e benessere.

Le origini della tradizione sono da ricercare in leggende popolari e costumi d’un tempo. L’ipotesi maggiormente accreditata è quella che si rifà alla tradizione cinese.

Secondo un’antica leggenda cinese, il Genio Buono, commosso alla vista della sofferenza del suo popolo colpito da una grave carestia, chiese ai contadini di irrigare i campi con l’acqua del fiume e vi disperse i propri denti. Dall’acqua crebbero migliaia di piante di riso che sfamarono il popolo. La leggenda dunque associa il riso all’abbondanza e alla felicità che trova espressione nel sorriso umano, con i denti che si fanno seme di gioia futura.

Ricetta Onigiri

 cucina internazionale  Commenti disabilitati su Ricetta Onigiri
Ott 162012
 

Ciao a tutti…

oggi voglio proporvi una ricetta della cucina giapponese… gli onigiri..

 

 

Quante volte li avrete visti nei cartoni animati? io tantissime.. e.. avrei sempre voluti assaggiarli.. quindi mettendomi alla ricerca gli ho trovati.. Adesso potrete avere la ricetta di cosa mangiano nei vostri cartoni animati preferiti..

potrebbe essere una meravigliosa idea prepararli per il compleanno di un bambino.. perchè può creare molte faccie e dargli del colore anche con della frutta.. farete un figurone..

inoltre è un piatto con poche calorie.. quindi adatto anche per chi vuole mantenere la linea, provando piatti diversi….

Adesso dico anche a voi come si fa a farli…

 

Ingredienti: (per 4 onigiri)

  • 250g di riso thay o basmati
  • alga nori
  • sale
  • 200g di salmone al naturale

 

Preparazione:

  1. Lavate il riso con abbondante acqua
  2. Cuocete il riso in una pentola con la stessa quantità di acqua (leggermente salata), in modo da non doverlo scolare una volta cotto. Cuocete coprendo con un coperchio e girando di tanto in tanto.
  3. Tagliate l’alga nori a strisce.
  4. Preparatevi sul tavolo il ripieno, una ciotolina d’acqua per inumidirvi le mani, il riso (che deve essere ancora caldo/tiepido) e l’alga nori, oltre ad un piatto per appoggiare gli onigiri.
  5. Inumiditevi le mani, prendete una parte del riso e fate una palla. Premete al centro con il dito e mettete il ripieno nell’onigiri.
  6. Chiudete l’onigiri, date la tipica forma e mettete l’alga nori alla base.

Le Frittelle di Zio Lupo

 in cucina!  Commenti disabilitati su Le Frittelle di Zio Lupo
Set 042012
 

Buongiorno a tutti..

oggi vi racconterò un mio piccolo segreto che mi ha traumatizzato fino a 7 anni :O

insomma io da piccola ero molto golosa e mi piacevano molto i dolci.. quindi i miei nonni, (come fanno tutti per far smettere di abbuffare il proprio nipote con dolci o caramelle ) per non farmeli mangiare mi leggevano la storia di Zio Lupo.. l’avete mai sentita?

 La storia parla di una bambina golosa che beffa il suo zio perchè le mangia le frittelle preparate da sua madre dopo che lui gli aveva prestato la padella..

se volete sapere la fine del racconto cliccate qui

Vabbè tutta questa storiella per proporvi oggi la ricetta delle frittelle .. 🙂 eccola qua

Ingredinti:

  •  500 gr di riso
  • 1 litro di latte
  • 3 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 3 cucchiai di farina
  • 20 g lievito di birra
  • olio di semi per friggere

Preparazione:

Fate cuocere il riso nel latte con buccia di limone e un pizzico di sale. Appena sarà al dente, toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare. Unite  i tuorli d’uovo, la farina, lo zucchero ed il lievito. Per ultimi aggiungete gli albumi montati a neve ben ferma. Lasciate riposare un quarto d’ora, poi versate l’impasto a cucchiaiate nell’olio bollente. Fate dorare le frittelle.

Timballo di riso con verdure

 cucina internazionale  Commenti disabilitati su Timballo di riso con verdure
Mag 032012
 

 

Buonasera  a tutti

Visto che abbiamo passato già l’orario di cena e che domani è venerdì e magari qualcuno si può sbizzarrire nel preparare una cenetta, io voglio contribuire facendovi partecipe di una ricetta che può rivelarsi utile in diverse occasioni… ” Il Timballo di Riso” con verdure (ovvio poi si può variare come meglio preferiamo)

Ingredienti:

  • Riso: 500 gr
  • Latte:1 dl
  • Acqua: 1dl
  • Olio 6 cucchiai
  • Provolone: 100 gr
  • Burro: 60 gr
  • Brodo: 2 dadi
  • Zucchine: 4
  • Melanzane: 1
  • Uova: 2
  • Pangrattato: q.b.

Procedimento:

In una pentola versate l’acqua ed il latte: portate ad ebollizione, versate il riso e fatelo cuocere per 15 minuti. Riducete il liquido di cottura in eccesso, aggiungete quindi due noci di burro. Terminate la cottura mescolando dolcemente, unendo l’olio.

Parallelamente alla cottura del riso, in un ampio tegame, far cuocere, con il coperchio, senza soffriggere, quattro zucchine ed una melanzana in 30 g. di burro e 4 cucchiai di olio. Togliere il coperchio e far rosolare un po’; aggiungere quindi 75 g. di formaggio grattugiato. Ungere una teglia che abbia il buco centrale e l’apertura laterale e cospargerla di pangrattato.

Quando il riso si è un po’ raffreddato, aggiungere due uova intere, 5 cucchiai di formaggio grattugiato e mescolare; fare degli strati di riso, 2 o 3; tra questi mettere le zucchine e le melanzane e metà del sugo. Cospargere di pangrattato e aggiungere qualche pezzetto di burro. Mettere in forno caldo per 40 minuti nella parte bassa del forno, alla temperatura di 250 gradi, quindi far dorare la parte superiore per pochi minuti.

Per servirlo potete mettere nel foro del timballo altre verdure cotte che i commensali potranno aggiungere a scelta.

Si possono poi alla base apportare modifiche a piacimento, facendo ad esempio il timballo bianco, semplice ed aggiungere poi un sugo buono di carne da unire poi a piacere… e così via basta seguire la propria fantasia

 

Bon apetit

 

Riso allegro:il riso antimacchia

 Bomboniera della settimana  Commenti disabilitati su Riso allegro:il riso antimacchia
Apr 302012
 

Buongiorno a tutti!!

Chiedo scusa per l’assenza prolungata,ma in vacanza il pc non era proprio a portata di mano!!

Ehhh si di ritorno da un po’ di giorni da sano relax,iniziamo una nuova settimana,anche se corta,tendendo fede a quelle che sono le rubriche create per voi cari amici!

Oggi è Lunedì..no Domenica??….o forse sabato??ahhh!!

Ho ancora la testa fra le nuvole,anzi nelle verdi distese umbre!!

Il mio calendario mi dice che oggi è il giorno della bomboniera settimanale,della mia bomboniera preferita,che non poteva non essere dedicata al sacramento che più attendo…Il matrimonio!

Questa mattina però non voglio farvi ammirare una bomboniera nel vero senso della parola,ma un’idea straordinaria che risolverà sicuramente il più sgradito dei problemi,le macchie sui nostri “costosi” vestiti”

Ehhh si,immagino sia un po’ il problema di tutti,vedersi arrivare quel riso colorato,stringerlo nella nostra calda mano nell’attesa della fuoriuscita degli sposi e con grande incredulità,mista a ira,osservare come il colore “fortuito” del riso,sia rimasto bello spalmato sulle nostre mani e vestiti!

Ma non preoccupatevi,da oggi in poi non avrete più questo problema!

Nel nostro shop abbiamo la soluzione che fa per voi!

Riso allegro!! con meno di 3 euro potrete acquistare un mix tutto colorato da 200 gr da spargere sulle teste dei novelli sposini!!

 

 

 

 

 

 

Potrete corredarlo con i nostri sacchettini e creare delle mini confezioni da dare a tutti gli invitati…non vi pare un’idea carina??

Potete trovarlo anche nella classica variante tutto bianco,per chi,come me è romantico e vuole tener fede alle vecchie tradizioni!!