Feb 252012
 

Buonasera cari amici!

é iniziato il week end finalmente e come ogni Sabato che si rispetti devo tener fede alla mia rubrica settimanale dedicata alla musica…

Sulla scia di Sanremo,festival conclusosi una settimana fa,ho deciso di pubblicare il video della canzone vincitrice di questo 62° festival della canzone Italiana

Emma con ” Non è L’inferno” una canzone che da subito ha suscitato discussioni e lodi,forse anticipandone e favorendone la vittoria,chi lo sà…

Devo dire,che anche se non è proprio la mia cantante preferita,il testo e la sua voce sono piacevoli da ascoltare…certo una volta ogni tanto!ahh!!
Personalmente avrei preferito vincesse qualcun altro,ma come si dice: ” I cavalli si vedono all’arrivo”,e il festival non è la fine,ma la partenza di una lunga strada carrieristica….
Comunque un grande in bocca al lupo ad Emma

Feb 172012
 

Buonasera a tutti!

é oramai in fin di corso il 42° Festival di Sanremo…tra polemiche e ascolti in discesa,anche quest’anno la canzone Italiana è stat onorata1

Ha fatto discutere, e sta tutt’ora suscitando polemiche,lo scandalo” mutande” di Belen Rodriguez messo in auge la scorsa sera!

Il punto della questione,che ha sconvolto le menti di tutti gli uomini,giovani,e anche donne,era:

 

“Ma le porta le mutande Belen?”

 

Purtroppo si….ahhh!!anche lei come tutti gli esseri umani,o quasi,indossava,quella sera,un paio di slip tesi a coprire il minimo indispensabile!!

Subito è scattata l’indignazione del pubblico e dei giornalisti che a quella vista “orrida” hanno risposto con righe e righe sui loro giornali….

Ma Belen l’avrà fatto appositamente per tirare su un po’ l’odience,vista la scarsa riuscita di queste sere…

Ma la bella showgirl commenta:

 “Sono la donna delle provocazioni, mi piacciono i contrasti. La prima sera mi sono presentata come una principessa, con i capelli raccolti e il vestito nero; la seconda ho esagerato. Ho fatto, com’é che si dice…l’ammaliatrice. Ma gli slip c’erano”. Ad affermarlo è la showgirl Belen Rodriguez, intervistata da La Repubblica dopo le polemiche sollevate dall’estremo spacco del vestito con il quale si è presentata sul palco di Sanremo nella seconda serata.
“Sapevo che lo spacco era esagerato -. Scendendo le scale mi sono resa conto che era hard, ma era tutto in regola”.
Insomma mi dispiace per tutti quelli che hanno sperato di vedere qualcosa di “straordinario” li sotto quel meraviglioso vestito di Fausto Puglisi….ma aldilà della “farfalla” tatuata non c’è nulla di più
Feb 232011
 

Giovedì sera durante il Festival di Sanremo,serata interamente dedicata alla ricorrenza dei 150 anni dell’unità d’Italia,l’ospite tanto atteso,Roberto Benigni,ha dato il meglio di sè sbalordendo il pubblico italiano e non,con il suo intervento in diretta!

In sella ad un cavallo bianco,sventolando il Tricolore,Benigni ha varcato l’Ariston certamente lasciando tutti di stucco!

Dopo un’ “aspettata” satira politica,l’attore ha spostato l’attenzione su quello che poi è stato il fulcro del suo show:

Con maestria,quasi come se stesse parlando ad una scolaresca,mantenendo però sempre una grande eleganza,ci ha “raccontato” quello che forse pochi di noi conoscono ossia la storia della nostra Nazione tramite quello che ne è il simbolo per eccellenza il nostro Inno di Mameli.

Un intervento che non è certo passato in osservato dato l’odience che ha riscosso sia durante la serata che l’indomani su tutti i maggiori quotidiani che chi in un modo,chi un altro,hanno dedicato un articolo all’attore Italiano.

Aldilà delle critiche,della destinazione del suo compenso,del suo sbilanciare la sua satira sempre verso una direzione piuttosto che in un’altra,l’importante,credo è il valore culturale aggiunto che ci ha dimostrato e cercato di insegnare,ed è per questo che voglio riproporvi quei magici momenti:

Buona visione!
Marta